Seggiolino anti-abbandono obbligatorio dal 6 marzo 2020: quali requisiti deve avere per essere a norma di legge?

Come abbiamo spiegato in un altro articolo: Seggiolini anti-abbandono, maxi moratoria: multe rimandate per 4 mesi, l'obbligo per mettersi in regola è slittato al 6 marzo 2020 e dunque abbiamo tutto il tempo necessario per scegliere con cura il nostro nuovo

seggiolino anti abbandono (o dispositivo anti-abbandono) ed essere sicuri che rispetti tutti i requisiti previsti dalla legge e che allo stesso tempo preveda in parte un rimborso concesso dagli incentivi statali.

Quali requisiti deve avere il seggiolino anti abbandono per essere a norma di legge e poter usufruire degli incentivi statali?

LA LEGGE SUI SEGGIOLINI IN VIGORE

In questo quadro, rimane inalterata la legge sul trasporto dei minori in auto, previsto dall'articolo 172 del Codice della Strada che prevede l'obbligo di installare sistemi di ritenuta per i bambini fino ai 150 centimetri di altezza.

I genitori poi possono scegliere i seggiolini sulla base di due norme europee che al momento coesistono: la UN ECE R44 e la più recente UN ECE R129 (i-Size) e loro successive revisioni.
Le due hanno diverse differenze: la classificazione per peso della prima e per altezza la seconda; l'obbligo di trasporto in senso contrario di marcia fissato a 9 kg per la R44/04 e fino ai 15 mesi per la R129; e i crash test, che nell'caso dell'i-Size valutano anche l'impatto laterale oltre a quello frontale. 

«I test previsti dal nuovo regolamento UN ECE R129 sono più stringenti e garantiscono una protezione più completa assicurando un miglior ancoraggio del seggiolino e una maggiore protezione in caso di incidente» ha dichiarato a Corriere Motori, Pietro Vergani di TÜV Italia, uno dei più grandi enti certificatori al mondo.

Caratteristiche generali 
 

Il dispositivo antiabbandono può essere: 

  1. integrato all'origine nel sistema di ritenuta per bambini; 
  2. una dotazione di base o un accessorio  del  veicolo,  compresi nel fascicolo di omologazione del veicolo stesso; 
  3. indipendente sia dal sistema di ritenuta per bambini  sia  dal veicolo. 

 

Deve inoltre: 

  •  attivarsi automaticamente ogni volta che il bambino viene messo sul seggiolino;
  •  dare un segnale di conferma dell’avvenuta attivazione;
  •  avere un allarme che preveda segnali visivi e acustici oppure visivi e aptici (cioè sostanzialmente vibrazioni o sensazioni analoghe, che si sentano al tatto) percepibili sia all’interno sia all’esterno del veicolo;
  •  essere conforme alle norme Ue sulla sicurezza dei prodotti e avere la marcatura CE;
  • funzionare grazie a un sistema elettronico e sensori;
  • essere compatibile con gli attacchi delle cinture e del seggiolino e con eventuali altre parti del veicolo, senza alterarne le caratteristiche di omologazione;
  • avere un segnale di batteria scarica, se alimentato a batteria;
  • inviare automaticamente messaggi o chiamate 

 

Non fidarsi mai al 100% della tecnologia


Attenzione però a contare ciecamente su un dispositivo elettronico. Stiamo parlando di allarmi che passano attraverso un cellulare che potrebbe essere spento, senza batteria, con il bluetooth disattivato, senza campo o senza traffico dati, se necessario. 

Riportiamo quindi ancora i consigli del Ministro della Salute per prevenire i blackout dissociativi e non dimenticare i bambini in auto. 

 

  • Se vedi un bimbo solo in auto, chiama il 112 (numero europeo unico per le emergenze) o il 113.
  • Quando trasporti il tuo bimbo sul sedile posteriore, lascia dietro i tuoi oggetti personali (borsa, telefono, valigetta...).
  • Appoggia invece sul sedile anteriore gli oggetti (pannolini, borse, ciuccio...).
  • Accompagni il bimbo all'asilo o al nido? Mettiti un promemoria sul cellulare o sull'agenda, per segnarti se lo hai portato o meno a destinazione.
  • Se si verifica un cambio di programma nel riprendere o accompagnare il bimbo, comunicalo al suo compagno.
  • Chiedi alla persona che di solito si occupa del bimbo (la maestra, la baby-sitter, la tagesmutter) di avvisarti se il bimbo non è stato accompagnato come al solito.
  • Installa un dispositivo che suona o si illumina se lasci il bimbo da solo in auto e chiudi la macchina (quello che prevede l'attuale decreto).
  • Quando in auto non c'è nessuno, lascia le portiere e il bagagliaio chiuso e tieni le chiavi fuori dalla portata dei bimbi.

Se sei arrivato a leggere fino a qui e ti sei fatto un'idea dei requisiti necessari per i seggiolini anti-abbandono per essere considerati a norma di legge, ti diamo alcuni consigli per effettuare un buon acquisto grazie alle recensioni del nostro team che ha testato i 5 migliori seggiolini anti-abbandono presenti sul mercato:

  1. Cybex Pallas-Fix- E' sicuramente il migliore in base ai test che abbiamo effettuato aggiudicandosi il voto di 10 su 10 in quanto eccellente in tutti e quattro gli aspetti di OMOLOGAZIONE, SISTEMA DI SICUREZZA E COMPATIBILITà, COMFORT e PULIZIA (ovvero facilità nel pulirlo).

    Dati tecnici
    • Etichetta di omologazione ECE R44/04
    • Classe di compatibilità Universal
    • Fissaggio con sistema Isofix e cintura
    • Cuscino, schienale e poggiatesta regolabili
    • Fodera estraibile e lavabile
    Punti forti
    • Seggiolino versatile, utilizzabile per diversi anni
    • Installabile sia con sistema Isofix che con cinture di sicurezza
    • Con sistemi di protezione da impatti sia laterali che frontali e posteriori
    • Con schienale e poggiatesta reclinabile per sonnellini comodi e sicuri
    • Disponibile in diversi colori
    • Facilmente lavabile in lavatrice
    Punti deboli
    Nessuno

     

    2. Foppapedretti Dynamik 9-36 - Per quanto riguarda il rapporto qualità prezzo è il migliore in questa categoria con un punteggio di 8,5 su 10. Ha il miglior rapporto qualità-prezzo in tutte le categorie di OMOLOGAZIONE, SISTEMA DI SICUREZZA E COMPATIBILITà, COMFORT e PULIZIA (ovvero facilità nel pulirlo).

    Dati tecnici
    • Sistema di sicurezza e compatibilità
    • Classe di compatibilità Universal
    • Fissaggio con cintura
    • Fodera estraibile e lavabile
    • Schienale reclinabile
    Punti forti
    • Riduttore in dotazione
    • Comodo e morbido
    • Disponibile in 5 colori
    Punti deboli
    • Non prevede agganci Isofix

     

    3. Cybex Pallas - è senza dubbio il più venduto, i nostri esperti che l'anno provato e testato per un mese l'hanno valutato 9,5 su 10, davvero un ottimo prodotto in tutte le categorie di OMOLOGAZIONE, SISTEMA DI SICUREZZA E COMPATIBILITà, COMFORT e PULIZIA (ovvero facilità nel pulirlo).

    Dati tecnici
    • Etichetta di omologazione ECE R44/04
    • Classe di compatibilità Universal
    • Fissaggio con cintura
    • Cuscino di sicurezza e poggiatesta regolabili
    • Fodera estraibile e lavabile
    Punti forti
    • Seggiolino versatile, utilizzabile per diversi anni
    • Estremamente stabile
    • Design moderno ed elegante
    • Disponibile in 5 tonalità
    • Morbido e confortevole
    Punti deboli
    • Non dotato di agganci Isofix

     

    4. Foppapedretti Babyroad- Tra tutti gli altri è senz'altro il più economico ed ha ricevuto una valutazione di 7,5 su 10, che non è moltissimo se comparato con gli altri 3 sopra, ma considerando il prezzo ha un buon voto in tutte le categorie esaminate di OMOLOGAZIONE, SISTEMA DI SICUREZZA E COMPATIBILITà, COMFORT e PULIZIA (ovvero facilità nel pulirlo).

    Dati tecnici
    • Etichetta di omologazione ECE R44/04
    • Classe di compatibilità Universal
    • Fissaggio con cinture
    • Fodera estraibile e lavabile
    • Schienale non reclinabile
    Punti forti
    • Utilizzabile per diversi anni
    • Fodera lavabile in lavatrice
    • Morbido ed imbottito
    • Disponibile in 4 colori diversi
    Punti deboli
    • Impossibilità di regolare l'inclinazione

     

    5. Peg Perego Viaggio 1.2.3 Via- Tra tutti quelli esaminati è senz'altro quello che può riservare maggiori sorprese positive in termini di OMOLOGAZIONE, SISTEMA DI SICUREZZA E COMPATIBILITà, COMFORT e PULIZIA (ovvero facilità nel pulirlo). Il nostro team lo ha valutato 9 su 10, non male vero?

    Dati tecnici
    • Etichetta di omologazione ECE R44/04
    • Classe di compatibilità Universal per gruppo 1, Semi-Universal per gruppo 2 e 3
    • Sistema Isofix con Top Tether
    • Schienale reclinabile
    • Fodera estraibile e lavabile
    Punti forti
    • Lungo periodo di utilizzo, dagli 1 ai 12 anni
    • Estremamente stabile grazie fissaggio tramite agganci Isofix
    • Confortevole anche per i sonnellini in macchina
    • Disponibile in 4 colori
    Punti deboli
    • Non compatibile con tutti i modelli di automobile

     

    La nostra classifica termina qui ma non i nostri consigli: c'è da sapere infatti che non è necessario acquistare un seggiolino nuovo per mettersi in regola ed evitare così delle salate multe, ma è possibile inserire un semplice ed economico congegno nel normale seggiolino che già possediamo e renderlo anti-abbandono e conforme alla norma.

    ==> Leggi il nostro articolo sui I migliori dispositivi anti abbandono per seggiolini auto, come sceglierli?.

    ==> Leggi anche Seggiolini anti-abbandono, maxi moratoria: multe rimandate per 4 mesi

    Se hai altre domande o vuoi semplicemente saperne di più commenta questo articolo oppure inviaci un'email, saremo lieti di risponderti!

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti alla nostra posta per saperne di più!  * campi richiesti

Mi interessa sapere di più su: *
 

Angolo Social

{jcomments on}