Guadagnare con il poker

Guadagnare con il poker online

Poker online guadagnare

Come guadagnare soldi con il poker online: breve guida.

Come guadagnare soldi con il poker online

Spesso, sento persone che si avvicinano al poker online per cercare di raccimolare soldi, ma non sanno poi controllarsi e si ritrovano in una spirale che, invece di fargli guadagnare soldi con il poker, li ripulisce delle poche finanze che possiedono. Voglio quindi portare qualche consiglio su come non giocare a poker evitando quindi di perdere il piccolo gruzzolo che si possiede, per cercare invece di fare soldi con il poker in maniera intelligente.

 

Gioca su WilliamBet il migliore broker nel web!!! Per saperne di più clicca su questa scritta

Si vede gente che continua a giocare a poker online anche superando il budget che si era imposto all'inizio: questo è il classico errore del principiante che si lascia trasportare dalle emozioni del gioco (purtroppo il gioco del poker, come altri, danno dipendenza perché sviluppano forti dosi di adrenalina che è, come tutti sanno una droga endogena del corpo, che da eccitazione ed euforia) riducendosi alla stregua dei classici "polli da spennare", come vengono chiamati dai professionisti del gioco del poker e che finiscono per rimetterci letteralmente "le penne". Quindi il consiglio è: decidete un limite massimo al vostro budget per il poker e non superatelo per nessun motivo.

Gioco del poker online

Fare soldi con il poker

Nel poker non si deve essere impulsivi perché l'impulsività fa fare grandi errori, quindi prima di puntare o agire, pensate bene a cosa state per fare e a quali possibilità avete di vincere. Tenente presente che esistono decine di tipi di poker quindi, prima di cominciare a giocare, cercate sempre di capire se si tratta di Poker Texas Hold'em oppure di Deuces Wild Poker o ancora di Omaha High Poker, perché le regole cambiano leggermente, specie su puntate e azioni (descrivere le regole di questi giochi esula dal presente scritto, qui parlerò solo di Texas Hold'em Poker).

Per capire se avete le carte giuste per vincere a poker, consiglio il sistema matematico che si pone come segue:

1- Fate la somme delle 2 carte in possesso, dando il seguente valore: A=16, K=14, Q=13, J=12, 10=12. Tutte le altre carte prendono l'effettivo valore delle stesse (ad es. 9=9, 8=8, ecc.)
2- Se le due carte formano una coppia (ad esempio A-A) aggiungere 10 punti al totale.
3- Se le due carte sono dello stesso seme (es. A cuori-3 cuori) aggiungere 4 punti.
4- Se le due carte sono consecutive (es. 10-J o 4-5) aggiungere 3 punti.
5- Se c'è un solo valore di differenza tra le 2 carte in possesso (es. A-Q o 9-7) aggiungere 2 punti.
6- Se i valori di differenza invece sono 2 (es. A-J o 9-6) aggiungere 1 punto. Una mano in cui il totale a vostra disposizione è superiore ai 30 punti può essere sempre giocata. Si consiglia il rilancio con un punteggio superiore ai 34 punti. Con un totale tra i 27 e i 30 punti, giocate solo in mani senza rilanci.

Mani migliori a poker texas hold'em

I punti migliori a Texas Hold'em Poker

Con la scusa che giocando online a poker non si gioca sotto gli occhi di tutti, potete anche scrivere il comportamento dei vari giocatori per trarne auspici sulle mosse future, anche in altri giochi e mani, come per esempio scrivere su un taccuino se il vostro avversario sia uno che continua a rilanciare nonostante dimostri sempre di non avere nulla in mano oppure se  punta solo quando ha qualche mano di poker di buon livello il che vi metterà subito sull'avviso e vi farà desistere.

Attenzione: esistono soggetti che usano il ritmo spezzato per sbaragliare gli avversari ovvero fanno credere di essere uno che punta sempre, accettando una certa perdita di soldi, per poi comportarsi come fosse un altra persona.

Il poker, che sia online o nella realtà, è fatto anche da una forte componente psicologica. Nella realtà i giocatori di poker non usano prendere nota scrivendo apertamente i sistemi degli altri giocatori ma si limitano a "segnare" il tutto nella loro mente, ecco la differenza tra professionista e principiante.

Il Jacks or Better è la versione del VideoPoker più popolare nei Casino Online. Per vincere in questa modalità di Poker Online bisogna mirare a un 9/6. Il 9/6 significa che si possono ottenere 9 crediti con un full house e 6 con una scala semplice. Ciò genera un ritorno economico del 98,4% quando si gioca una cifra compresa tra 1 e 4 crediti, percentuale stra-conveniente rispetto agli altri tipi di Videopoker.

Gioca su WilliamBet il miglior broker del web!!!!! Clicca su questa scritta per saperne di più senza lasciare il sito

 

Se poi si sceglie di giocare la puntata massima (5 crediti) allora la percentuale si alza al 99,5%. Per ottenere questo fruttuoso ritorno conviene tenere solo le mano forti. Nel caso di tris il consiglio è di cambiare entrambi i kickers, senza commettere l'errore di tenere la carta più alta (un 9-9-9-3-3 è pagato allo stesso modo di un 9-9-9-Q-Q).

Fare soldi con il poker

Alcuni termini che sentirete spesso a poker sono:
- Call: coprire i bui (in un gioco 1-2 dovrà mettere 2 euro, cioè il valore del grande buio)
- Fold: lasciare la propria mano, ritirarsi
- Raise: rilanciare: incrementare la puntata del buio (in un gioco 1-2 tipicamente si rilancia di 7 euro)
- Re-raise: incrementare il rilancio di un altro giocatore (se quello di prima ha rilanciato 7 euro, un tipico rerise sarà di 20 euro).

Guardando una partita di poker online (si c'è anche la possibilità di guardare altri giocare in alcuni servizi oppure si può guardare giocare a poker online grazie alcune trasmissioni collegate al gioco del poker on web che passano in TV), si può notare come ogni tanto qualcuno dica ALL-IN ovvero punto tutto. Ma quando si può fare una scommessa così importante rischiando di perdere tutto il proprio capitale?

Sovente si fa all-in al gioco del poker, per convincere il nostro avversario di avere in mano una mano molto buona di poker e costringerlo a ritirarsi per non rischiare di perdere tutto, ma si rischia che anche l'altro possegga delle carte buone in mano e risponda con un all-in a sua volta... quindi attenzione. Ma quando attuare questa strategia?

Secondo un importante giocatore del settore, in caso di un rilancio, giocare l'all-in solo con una coppia di Assi, una coppia di Re o un Asso e un Re dello stesso seme (in tutti gli altri casi meglio foldare, cioè passare). Se invece non c'è nessun rilancio si può provare l'all-in con una qualsiasi coppia, con Asso e carta dello stesso seme, con Asso e Re anche di semi differenti e con carte dello stesso seme fino a 6-5 di valore.

Ricordatevi che non dovete per forza giocare ad ogni mano al poker, perché rischiereste di essere sopraffatti dalle mani degli altri, quindi valutate se entrare o meno in competizione quando potete vedere le carte che avete (nel poker online non si gioca al buio cioè senza conoscere le proprie carte ma si possono vedere non appena comincia la mano).

Soprattutto non distraetevi mentre giocate ma rimanete concentrati durante tutto lo svolgimento di gioco, specie perché molti servizi di poker online o da casinò adottano azioni automatiche nel caso il giocatore non adotti nessuna mossa, cosa che vi farebbe perdere tutto in un attimo: il gioco del poker online richiede una abilità di ragionamento logico molto veloce.

Al poker online come a quello reale, si può adottare anche la tecnica del bluf ovvero fare finta di avere un punto superiore ai propri avversari per costringerli a ritirarsi e vincere i soldi delle puntate, ma state attenti ad adottare questa strategia di gioco perché è sempre meglio avere delle carte che abbiano almeno un valore medio non certo con carte di piccolo valore come quelle numerate fino a 6.

Durante una partita a poker, non parlate con gli altri giocatori perché oltre a distrarvi potreste dare un vantaggio agli altri che vi stanno "intervistando" per carpirvi qualche informazione sul punto che avete in mano, così come quando scartate le carte usate l'opzione di tenerle nascoste agli altri così che non possano capire quali possono essere le carte in gioco.

La cosa più importante di tutte al poker online, così come al poker reale, è quella di sapere quando foldate o passare la mano: a volte pensiamo di avere una buona mano di poker che possa farci vincere ma è necessario acquisire la capacità di capire quanto sia alta la percentuale di vincita rispetto agli altri.

Ritirarsi con una mano che poteva farci vincere è una strategia a volte che ci può salvare dal perdere i nostri soldi quando invece potremmo rilanciare e perdere tutto. Valutate sempre quanto siete disposti a rischiare per conoscere il punto dell'avversario e ricordate: il poker non è emotività ma ragionamento e fredda logica matematica.

Spero che questi suggerimenti vi possano essere utili quindi buone giocate.

Per leggere il glossario del poker potrebbe interessarvi anche lo scritto su Wikipedia.