Affiliazioni ladre?

Affiliazioni marketing imbroglioni

Affiliazioni Imbrogli Danni Publisher

Dopo qualche anno di esperimenti e gravose esperienze mi sono accorto mio malgrado che le affiliazioni, anche quelle più quotate, letteralmente fregano i publisher che decidono di pubblicare banner pubblicitari di affiliazioni private, vediamo cosa ho trovato.

Imbrogli legalizzati affiliazioni

Da quanto ho trovato anche scritto sul sito AlVerde  ho avuto la conferma che le affiliazioni siano solo delle perdite di tempo e soprattutto facciano lavorare praticamente gratis coloro i quali decidono di pubblicare pubblicità delle affiliazioni sui propri siti.

Personalmente ho lavorato con alcune e posso dire che, nonostante non sia possibile statisticamente non vendere nulla per otto mesi nonostante una certa percentuale di click presenti, non ho venduto nulla (cosa confermata anche da altri come al seguente indirizzo di cui salverò anche uno stamp della pagina nel caso decidessero di cancellare la cosa):

Alverde.forum

Per esperienza mi sono accorto che, mentre ero affiliato a un programma pubblicitario di un sito mediamente importante nel web che vende libri (non uno di quelli grossissimi ma piuttosto importanti), anche se ho avuto la comunicazione del fatto che almeno tre persone avevano comprato dei libri passando dal mio sito dove avevo alloggiato i banner diretti alle risorse, non erano però state conteggiate le vendite...

Non dissi nulla a suo tempo perché dimostrare certe cose risulta sempre molto difficile nonostante le parole facili di certi soggetti.

Inoltre in due anni i guadagni avuti, generati da vendite su banner su sito avente più di 2000 visite giornaliere e molto a tema, furono in totale 150 euro... cosa improponibile perché si poteva notare, tenendo d'occhio l'andamento delle vendite, come dopo un periodo di giorni senza nemmeno una singola vendita, spuntassero fuori tre vendite su uno stesso cliente, per poi ricadere nuovamente nel blocco della affiliazione che sembrava non rendere più nulla.

Mi sono fatto una idea sulle affiliazioni: sono delle società a delinquere, autorizzate o comunque per adesso lasciate agire, per poter sfruttare il lavoro pubblicitario praticamente gratis di coloro i quali cercano di fare due soldi per poter vivere e si ritrovano spesso a dover accettare pagamenti non tracciati (quindi senza un controllo a due vie) e, per definizione, alla completa libertà di imbroglio delle affiliazioni stesse.

In sostanza ti pagano quello che vogliono quando vogliono, ma farò un altro esempio: avevo accettato una proposta di affiliazione diretta da parte di una società che mi aveva contattato, risiedente in Svizzera e che vendeva prodotti di ottima qualità a base erboristica (i nomi evito di farli perché non ho soldi per potermi difendere e vincere da eventuali denunce per diffamazione visto che in Italia non vince chi ha ragione ma chi ha più soldi e se non mi credete provate a dire la verità senza peli sulla lingua).

Affiliazioni non pagano

Affiliazioni non pagano

In un anno e mezzo i guadagni si aggiravano solo a 52 euro senza nessuna vendita (l'azienda pagava mi pare 5 cent a click e con una percentuale per ogni vendita)... in sostanza un altra fregatura, perché anche lì sono sicuro che anche solo a livello statistico non si possa non avere nemmeno una vendita in un anno e mezzo nonostante la gente clicchi sui banner della affiliazione!!

Sono veramente schifato dalle affiliazioni ma soprattutto da questa mentalità di usare sempre chi cerca di farsi uno stipendio onorevole, dandosi da fare nel web come nella vita, mentre case e lobby vendono e fanno soldi alle spalle dei publisher.

Bisognerebbe unirsi in categorie e non lasciare più che certe società pubblicitarie guadagnino più nulla, agendo senza intermediari ma sempre per il bene del web e di chi lavora seriamente per portare il pane a casa.

Forse ho dato una idea per creare un nuovo mondo internet o forse solo per ridimensionare certe lobby presenti nel web che si spartiscono migliaia di euro con le affiliazioni.

 

Articoli correlati