Crowdfunding cosa è e come funziona

Crowdfunding cosa è e come funziona

Crowdfunding investimenti collettivi

Cosa è il crowdfunding e come funziona? Come si possono reperire i fondi per dare il via a una start up senza possedere i capitali necessari? Sono tute risposte a cui troverete risposta leggendo oltre. 

Il crowdfunding altro non è che una piattaforma per start up che cercano finanziamenti ma non hanno accesso a aziende più grandi. Chi desidera presentare al pubblico le proprie iniziative e i propri progetti, cercando di dare una idea approfondita di esse ai possibili finanziatori privati, lo può fare attraverso siti come kickstarter, sito che aiuta la ricerca di finanziatori verso progetti che, altrimenti, non verrebbero prese in considerazione da ditte di un certo spessore.

"Il crowdfunding (dall'inglese crowd, folla e funding, finanziamento) o finanziamento collettivo in italiano, è un processo collaborativo di un gruppo di persone che utilizza il proprio denaro in comune per sostenere gli sforzi di persone e organizzazioni." Fonte wikipedia

crowdfunding in italia

Ecco che grazie a siti e piattaforme specializzate in questo settore, chiunque abbia una buona idea ma non possieda i liquidi necessari per attuarla, può provare a reperire il capitale necessario attraverso il buon cuore delle persone, sempre però seriamente parlando.

Ovviamente ci sono delle regole da rispettare per poter usufruire di eventuali donazioni e investimenti di privati: non pensiate di presentarvi impunemente per cercare di sgraffignare soldi come spesso accade in Italia. I furbetti sono banditi e tenuti a bada da un sistema legislativo nettamente migliore rispetto a quanto invece accade nella nostra società. Siete avvisati quindi di agire solo se ben intenzionati e seri.

Il crowdfunding è sempre più spesso usato per cambiare la struttura della nostra società, cercando di superare i naturali limiti imposti dalle grandi aziende e dal mercato che hanno sempre schiacciato l'inventiva delle persone a sostegno, spesso, del solo guadagno "sicuro".

Oltre alla crisi di oggi, da sempre le aziende, sono sempre meno inclini a investire in progetti che non assicurino al 100% guadagni sostanziosi a breve termine, così come le persone private, avendo meno liquidità e dovendo difendersi dai soliti imbroglioni, preferiscono non rischiare di perdere i propri risparmi in progeti campati in aria o con poche basi sicure di guadagno.

Kickstarter fondi finanziari

Kickstarter finanziamenti e investimenti

Nel crowdfunding, invece, si viene protetti dai furbetti, allo stesso tempo si riesce ad avere una platea di possibili investitori che trarranno a loro volta il giusto compenso, nel caso la start up abbia successo.

Secondo quanto si può leggere su certi siti specializzati, “l'ascesa del crowdfunding negli ultimi dieci anni deriva dal proliferare e dall'affermarsi di applicazioni web e di servizi mobile, condizioni che consentono a imprenditori, imprese e creativi di ogni genere di poter dialogare con la crowd per ottenere idee, raccogliere soldi e sollecitare input sul prodotto o servizio che hanno intenzione di proporre”.

Una delle piattaforme più conosciute a riguardo di crowdnfunding è Kikstarter.com dove, registrandosi, si può presentare il proprio progetto alla comunità di iscritti che vanta alcuni tra i progetti più interessanti portati a buon fine. Le migliori piattaforme dove tentare la fortuna ed essere visibili sono, in ordine di potenza:

1) Go found me

2) Kickstarter

3) Indiegogo

4) Youcaring

5) Causes

6) Crowdrise

7) Patreon

Ho indicato quelli che secondo me sono i migliori siti e piattaforme da cui partire per cercare gli investimenti di cui si ha bisogno. Volevo lasciare fuori l'unica piattaforma italiana che tratta il crowdfunding, perché secondo me ha diversi problemi come ad esempio un limite molto basso di tempo entro il quale se non si è raggiunta la somma di cui si ha bisogno per il proprio investimento, non si avrà niente.

In Italia le cose funzionano pochino, secondo il mio punto di vista e da quello che ho visto, specie in internet e su certe tematiche , perciò lasciare tempi molto corti, non fa certo bene a queste iniziative e, infatti, vedo nella loro home page molti progetti senza nemmeno una proposta di investimento.

Nel caso vogliate darci comunque una occhiata il sito è crowdfunding-italia.com  anche se dalla grafica sembra un negozio di olio o similare.. almeno a me da quella impressione.

Sappiate che non ho approfondito il discorso "contrattuale" inerente i siti che vi ho indicato, perché le regole cambiano dall'uno all'altro, quindi potrete senz'altro rinvenire le informazioni su come funzionino queste piattaforme di crowdfunding, andando a leggere direttamente su di essi. Si possono cercare i fondi un pò per tutto, dal matrimonio, alle cause a sostegno di paesini esteri in difficoltà, dai progetti inerenti il mercato dell'industria a piccole iniziative locali.

Ovviamente sappiate che postare solamente su uno di questi siti, in cerca di investimenti "facili" non vi servirà a niente, perché dovrete occuparvi anche di spingere il progetto facendo pubblicità a voi e alla piattaforma dove avrete registrato la cosa. Bene ora che sapete dove andare e di cosa si tratta vi auguro in bocca la lupo. E se diventate ricchi non dimenticatevi di me.

 

 

Articoli correlati