E-commerce italiano possibilità di guadagni

Guadagnare con e-commerce

Negozio online guadagni

L'e-commerce italiano comincia a prendere piede nel settore, ma i commercianti e le aziende italiane rimangono al palo perché non sono pronte.

Possibilità di guadagni dal web e-commerce

Come fino a poco tempo fa avevo detto a un amico, perfino io che mi sono autoeducato all'uso del web per poter acquistare prodotti, sto prendendo la mano con un settore che non conoscevo, ma trovo (come riporta anche il giornale online LaStampa, che i nostri esercenti si sono tirati la zappa sui piedi non preparandosi al cambio generazionale dei clienti che sta usando sempre più internet per i propri acquisti, generando un movimento di parecchi milioni di euro, con un trend in crescita.

Purtroppo l'arretratezza dei venditori italiani e delle imprese poste sul territorio, stanno perdendo grosse fette di mercato a meno che non si mettano in pari con investimenti ad hoc e cambi di rotta per quanto riguarda i servizi ai clienti. L'e-commerce sta crescendo con ritmo vertiginoso ma molti italiani che possiedono un negozio, stentano a capirlo, andando poi a chiudere una attività che poteva ancora dare loro forti guadagni. Naturalmente è necessario avere le basi per poter porre in essere un buon negozio online senza le cui conoscenze in ambito di vendite elettroniche non si farebbe altro che sprecare una occasione, soldi e tempo.

Gli imprenditori italiani, abituati da decenni ad essere ricercati fisicamente dagli interessati, non hanno ancora una mentalità commerciale del nuovo millennio, per questo i siti esteri stanno prendendo il mercato italiano reindirizzando i soldi che potrebbero essere guadagnati dai commercianti italiani, che si trovano sempre più indebitati e con la chiusura del proprio negozio sempre più vicino. Stanno cambiando moltissime cose in ambito culturale ed economico e se imprenditori e commercianti non vorranno seguire i cambiamenti in atto nel e-commerce, invece di approfittarne e ritornare in corsa per la competizione, verranno spazzati via inesorabilmente.

Devo dire che quei pochi commercianti che si apprestano a vendere i prodotti nel web tramite un sito e-commerce, mi hanno dato poca soddisfazione fino ad ora: risposte a mail di richiesta informazioni lente a trovare una risposta (quando l'ho avuta), servizio non proprio limpido, informazioni sui prodotti presentati sui siti non chiare, insomma i nostri commercianti della nuova Era dovranno rimanere al passo anche come servizi altrimenti i siti esteri molto più competenti e celeri oltre che professionali, faranno "le scarpe" ai nostri commercianti italiani ed alle aziende che cercheranno di mettersi in gioco in un prossimo futuro.

Purtroppo per quanto riguarda i commercianti che fino ad oggi hanno avuto un negozio fisico, c'è ancora la brutta inclinazione a stare seduti alla cassa attendendo che il cliente entri e si limiti a pagare le cose che sceglie.

Errore madornale: i clienti vanno seguiti e, se il caso, educati a fare domande, ma purtroppo la maggior parte del personale adibito all'assistenza dei clienti nei negozi è non solo impreparato ma se la tira come non mai, cosa disgustosa e poco professionale che descrive il livello di qualità oltre che del servizio anche del materiale venduto.

Ho acquistato prodotti dall'Olanda, dalla Francia, dalla Germania, dalla Spagna, ricevendo completo supporto e informazioni corrette in tempi brevissimi, quindi per tutti i commercianti e imprenditori che volessero entrare in questa nuova era, dico che dovranno darsi da fare e rimanere sempre al passo con le informazioni di settore ma preparare anche un servizio corretto e celere per i clienti che vorranno informazioni sui prodotti presentati nei negozi online.

C'è da guadagnare parecchio ad aprire un negozio e-commerce ( tenete presente che ogni anno rimaniamo al palo con "solo" 13 miliardi di euro in vendite online in Italia mentre all'estero le somme sono molto più alte) ma solo se si attuano i corretti cambiamenti di schemi mentali, e si mettono in campo le giuste conoscenze tecniche legate al SEO (l'insieme di azioni e conoscenze atte a far trovare nei primi posti della SERP di ricerca il proprio sito e i propri prodotti), la struttura del sito stesso che deve rispettare i dettami di Google (velocità del sito, chiarezza dei propri intenti, descrizione adeguata dei prodotti, contatti con chi possiede il sito, ecc...) oltre alla qualità del servizio di assistenza e consegna delle ordinazioni.

Guadagnare online si può ma si deve decidere di cambiare la mentalità ormai sorpassata del servizio fisico da negozio, seppure la presenza di un negozio fisico possa dare maggiori garanzie al cliente, rassicurandolo del fatto che si sia dei millantatori.

Sfortuna vuole che perfino per gli stessi italiani, un commerciante italiano spesso passi per essere un approfittatore e un probabile imbroglione, mentre, dato il livello di servizio e gestione dei siti e-commerce esteri, il cliente italiano pensi (erroneamente) che i commercianti stranieri siano più seri.

Si tratta solo di una illusione psicologica che però la dice lunga sulla serietà che evidentemente i commercianti italiani hanno dimostrato agli occhi di chi gli si affidava.

Siate seri e celeri oltre che corretti e vedrete le vendite del vostro e-commerce aumentare, cosa che non potranno dire i commercianti e gli imprenditori che non sapranno reggere il passo con le nuove tecnologie e i nuovi mercati digitali che stanno avanzando a passo di corsa. Volete fare soldi? Aprite un negozio online di e-commerce, fate le scelte giuste come indicate in questo scritto e guadagnerete molti più soldi di quanti ne facevate in passato, il tutto nonostante la crisi. Perciò cosa mi rimane da dirvi se non : Buoni Guadagni!!!!

 

 

 

Articoli correlati