Aprire un negozio online su Facebook

Aprire un negozio su Facebook

Vendere online può essere un buon modo di arrotondare lo stipendio, così come può diventare un vero e proprio lavoro, sia che si possieda già un negozio di e-commerce, sia che si parta da zero. Vediamo come si può aprire un negozio su Facebook.

Come aprire un negozio su Facebook

Facebook, specie con gli ultimi aggiornamenti, ci consente di aprire un negozio dentro il social, gestendolo al meglio per raggiungere sempre più clienti, vendendo servizi o prodotti, a un maggior numero di clienti rispetto a un negozio standard fisico.

Aprire il nostro negozio su Facebook, ci permette di entrare in contatto con quella pletora di clienti, letteralmente enorme, visto che questo social possiede un bacino di più di 2 miliardi di potenziali compratori in tutto il mondo, con ben 20 milioni di utenti solo per il Paese Italia.

Aprire un negozio su Facebook, consente di non investire grosse somme di denaro come invece avverrebbe per l'allestimento, l'affitto e i contratti di utenze che, invece, sarebbe necessario con un negozio usuale, così come abbassa ulteriormente i costi perfino in caso si voglia aprire un e-commerce personale (sito internet) che comunque avrebbe bisogno di assistenza, personale preparato esperto in programmazione, SEO marketing, e nei vari mezzi utili per costruire il negozio online.

Una pagina su facebook, può aprirla chiunque, è facile e veloce e, se vorremo aumentare le funzionalità della nostra pagina di vendita, potremo farlo con una spesa irrisoria, ricevendo assistenza anche da Facebook. Se è vero che Amazon non sia direttamente colpevole della chiusura e il fallimento di molti siti di e-commerce del web, specializzati su piccole sacche artigianali o di ampio consumo, è vero che ci sono artigiani che resistono, seppure i loro prodotti siano di nicchia.

Il Made in Italy, quello vero non delle grandi società che producono all'estero per poi far passare come tale dei prodotti scadenti, è ancora molto ricercato, in special modo all'estero, in particolar modo se i prodotti sono fatti a mano.

Facebook per aziende

Secondo una recente ricerca di Nielsen Connected Commerce, l'87% degli italiani che navigano sul web, dichiara di fare acquisti online. Le categorie più gettonate per lo shopping in Rete sono quelle dei beni durevoli e dei servizi legati allo svago.

Spiccano i viaggi, acquistati online dal 47% degli italiani, che dividono la posizione con i libri e i supporti musicali, seguono poi gli articoli di moda, abbigliamento e accessori (circa il 40%). Agli italiani piace comprare online anche i prodotti di bellezza, mentre c'è ancora molta resistenza a farlo per gli alimentari freschi.

Per muovere i primi passi Facebook, in abbinamento a un e-commerce pronto all'uso e facile da utilizzare, a mio parere è la scelta migliore.

Come si apre un negozio online

Provare a vendere su Facebook non significa solamente cavalcare quanto accade sulla piattaforma di Zuckerberg, che sempre più concentra al suo interno funzioni e servizi molto differenti tra loro, e distanti dall'obiettivo originario del social, ovvero quello di connettere parenti e amici vicini e lontani.

Facebook vuole soddisfare qualunque esigenza dei propri iscritti, in modo tale da trattenerli il più a lungo possibile all'interno dell'ecosistema social. Aprire un negozio su facebook, è una strategia vincente, perché offrire ai potenziali clienti una esperienza di acquisto diversa e più personale, è la chiave per non soccombere nel confronto con i colossi, dentro e fuori dal web.

Possiamo costruire anche una relazione personale con i clienti, attraverso la chat di Messenger, proprio come fossimo entrambi fisicamente in negozio, con tutta la comodità dello shopping fatto senza spostarsi da casa.

Servizi esterni per vendere su Facebook

Esistono servizi esterni per aprire un negozio su Facebook, che si fondano su una collaborazione con il social e accordi commerciali preventivamente effettuati, a cui non hanno accesso i privati. nonostante esistano una decina di siti specializzati in questo, vi voglio indicare solo il migliore sul mercato e a un prezzo molto ridotto.

Se volete basarvi su un servizio esterno al social facebook per aprire il vostro e-commerce, potete basarvi sul sito shopify, al seguente indirizzo: https//it.shopify.com/facebook . Basta che vi iscriviate seguendo la procedura poi per creare la vostra pagina di vendita sul social, il tutto molto facilmente (senza necessità di particolari conoscenze di programmazione e/o di grafica, e otterrete un negozio su Facebook in brevissimo tempo.

Il servizio di Shopify ci consente di aggiungere prodotti, descrizione prodotto, immagini, inventariato della merce, molto facilmente, ma si parla sempre di un servizio a pagamento, che si aggira sui 25 euro al mese per un negozio Basic (più prodotti, maggiore spesa).

Mentre il servizio base ci consente di vendere un numero illimitato di prodotti ma con una trattenuta del 2% a transazione, le offerte di maggior rilievo sulla piattaforma Shopify, aggiunge anche un aumento di spesa mensile fissa o su commissioni, ma con aumento di servizi utilissimi e necessari per aumentare, specularmente , anche gli affari del proprio negozio.

Con un giro di affari consolidato mensile, la spesa per vendere su Shopify può arrivare anche a 280 euro, ma a quel punto avrete parecchio mercato e ve lo potrete permettere senza battere ciglio. Per cominciare è perfetto il piano Basic comunque, che da già parecchi servizi al commerciante in erba.

Negozio su Facebook

Se invece non volete spendere nemmeno un centesimo, almeno per avere a disposizione una vetrina sul social, potete scegliere senz'altro facebook, che offre possibilità interessanti e convenienti, anche se dovrete poi investire sul vostro prodotto di vendita, almeno in pubblicità, per essere più visibili sulla bacheca del social.

Ovvio che in questo caso non si tratta di uno strumento di vendita diretta, come quando si possieda un negozio online, bensì di una vetrina per esporre la propria merce. Sarà necessario, quindi, possedere un sito che faccia da appoggio alla pagina oppure un sistema di altro genere che sia sicuro e accettabile anche dalla piattaforma social.

Si potranno mettere in vendita anche prodotti appartenenti a piattaforme virtuali come Amazon, e-Bay, Etsy, sia seguendo programmi di affiliazione che nel caso si possiedano già prodotti su altre piattaforme e si voglia solamente mettere maggiore rilievo alla propria merce.

Creiamo il negozio su Facebook

Facciamo un passo indietro dopo tutta questa descrizione di opportunità e informazioni di vario genere. Se nella Home Page della nostra pagina Facebook, nel menu a sinistra, è presente la voce "Vetrina", vuol dire che la funzione è già attiva, altrimenti potrebbe essere necessario fare alcune modifiche.

Nel menu "Impostazioni" e scegliendo successivamente "Modifica pagina" è possibile indicare che si tratta di un negozio. Scorrendo verso il basso, possiamo trovare elencate le Tab che possiamo aggiungere, tra cui la vetrina. Nel caso trovassimo problemi di qualsiasi genere, possiamo accedere al Centro Assistenza di Facebook che , nonostante sia di ottimo livello, spesso impiega un bel po' di tempo per rispondere, quindi armiamoci di pazienza.

Andiamo su www.facebook.com/assistenza/business e nel campo di ricerca in alto a destra scriviamo "aggiungi una vetrina". Sempre nel Centro di Assistenza FB, troviamo quanto ci serve, per creare la pagina legata alla nostra attività (se non ne abbiamo ancora una) e molti altri servizi.

Come pagheremo facebook

Nel caso decidessimo di accedere a forme pubblicitarie pagate o ad altri servizi collegati al social, possiamo scegliere la forma legata a PayPal o a una carta di credito. Per maggiori informazioni vi invito a informarvi presso le vostre banche, oltre che al sito www.paypal.com/it , per maggiori informazioni su usi e contratti.

Potrebbero interessarti anche:

- Come collegare negozio Facebook con servizio Shopify

- Guadagnare con Facebook

- Vendere online gratis 

- Annunci di vendita online su Shpock

- Come usare Instagram per il proprio business 

- Come far decollare la pagina aziendale su facebook 

 

 

 

 

 

Articoli correlati

ga('create', 'UA-56077861-1', 'auto'); ga('send', 'pageview');