Creare pagine fan con Facebook

Gestire pagine fan Faceboook

Le linee guida per postare e pubblicare sul social Facebook, correttamente, per ottenere le migliori reazioni rispetto i propri scopi commerciali e di brand.

Come usare Facebook per business

Non esistono formule magiche, la check-list e le idee per il post che propongo dovrebbero essere per te soltanto una fonte di ispirazione e di motivazione. Una pagina Facebook attiva è anche una valida fonte di traffico per il tuo blog e quindi non sottovalutarla. Non limitarti a postare sporadicamente solo una foto oppure un link al tuo blog post. La pagina si costruisce meticolosamente, ci vuole tempo, pazienza e un minimo di capacità di analisi dei contenuti.

Quello che funziona su una pagina su di un'altra potrebbe non funzionare. Perché funzioni curala, quanto curi il blog. Dietro i like e le statistiche ci sono delle persone, delle emozioni e delle interazioni. Trova il tuo stile, quello che ti renderà unica e riconoscibile tra gli altri, senza questo sarà davvero difficile far prendere alla tua pagina la direzione giusta.

Come costruire la pagina fan

Consigli per ottimizzare le pagine Fan su Facebook utili per spingere un prodotto commerciale:

1) Scegli un nome originale per la tua pagina Fan, perché renderà ancora più visibile la tua pagina, dando maggiore risalto alla tua interazione quando pubblicherai qualcosa o posterai su altri profili.

2) Il tuo profilo personale di Facebook è aggiornato e contiene il link al tuo blog? Se commenti su Facebook dal profilo personale e qualcuno è interessato a scoprire chi sei, dalle informazioni in evidenza, emerge subito il nome del tuo blog?

3) Hai ottimizzato le informazioni inerenti la tua pagina facebook?

4) Se la tua pagina è pluringue hai attivato nella sezione impostazioni l'opzione “post in più lingue”?

5) Periodicamente verifichi se alle persone che hanno cliccato mi piace su un tuo post piace la pagina ed eventualmente le inviti a cliccare? SOlo così farai crescere la tua pagina Facebook aumentandone le interazioni.

6) Hai preparato una cover per la pagina che in modo immediato parli del tuo blog? Le dimensioni per una cover sono 851 px per 315 px. Per crearla puoi usare i programmi gratuiti on­line come Canva, Snappa oppure PicMonkey.

7) Se sei una freelancer io consiglio di utilizzare la stessa foto del profilo personale e degli altri social per essere più riconoscibile (misure 540 px per 540 px).

8) Hai attivato la funzione che permette al nome della pagina di apparire nella barra e sotto la foto del profilo? Questa opzione è attivabile con almeno 25 follower della pagina.

9) Se promuovi i tuoi blog post su Facebook hai configurato il pixel di Facebook per reindirizzare meglio la pubblicità e valutare le conversioni?

10) Pubblichi i post in modo regolare, almeno una volta al giorno?

11) Hai fissato in alto un post significativo per te e per il tuo blog? Chi visualizza la tua pagina lo vede immediatamente e può interagire.

12) Pubblichi post corti e post lunghi. Se sono lunghi li dividi in paragrafi per facilitare la lettura?

13) Nei tuoi post sulla pagina taggi le altre pagine? Utilizzi le icone con i simboli per rendere i tuoi post più accattivanti?

14) Periodicamente analizzi le statistiche (sezione insight) dei post che pubblichi per capire in quale orario i tuoi follower sono più attivi, quali post attirano di più e quali invece meno?

15) Nei tuoi post ogni tanto chiedi ai tuoi lettori di cliccare mi piace o di condividere il tuo articolo su Facebook?

16) Hai inserito la Like Box sul tuo blog?

17) Se sulla tua pagina Facebook ci sono delle discussioni, tu le menzioni nei tuoi articoli sul blog per incuriosire i lettori a seguirti anche su Facebook qualora non lo facessero ancora?

18) Hai imparato ad utilizzare alcuni programmi gratuiti e disponibili on­line per creare delle grafiche interessanti? Canva, Snappa o PicMonkey sono quelli più diffusi con più possibilità di creare quello che vuoi. Creati un format unico e riconoscibile che utilizzerai per le serie di post: citazioni, curiosità, eccetera.

19) Hai personalizzato il pulsante con azione (call to action)? Grazie ad esso puoi per esempio reindirizzare le persone sul tuo blog oppure sul modulo di iscrizione alla newsletter (la classica "iscriviti").

20) Sulle foto che pubblichi aggiungi l'indirizzo del blog oppure il logo?

21) Hai preparato un elenco di temi secondari che potenzialmente possono interessare chi segue la tua pagina? Una Fanpage che pubblica principalmente i contenuti sulla gestione dell'impresa può anche pubblicare sull'innovazione,
sul marketing oppure sui finanziamenti pubblici. Più in generale i contenuti che aiutano a sviluppare l'impresa! Verifica, mediante i post che pubblichi se e come i tuoi lettori interagiscono. Se dopo un paio di prove vedi che non cliccano mi piace sui post di un determinato tema secondario, non commentano e non condividono, cerca di sostituirlo con un altro.

Avere successo su facebook

Far diventare famosa la tua pagina Facebook

a) Le citazioni fanno divertire, insegnano, motivano e fanno riflettere. Cerca quelle non banali e adatte al tuo pubblico. Crea delle grafiche con Canva, PicMonkey o Snappa e sulla grafica aggiungi anche il link al tuo blog.

b) Chiedere una opinione, farà si che i tuoi lettori si attiveranno subito se chiedi di esprimere la loro opinione. In questi casi semplicemente si attiva la voglia di aiutare. Che sia per il tuo blog oppure su un tema specifico, riceverai sicuramente un riscontro. La domanda non deve essere però troppo complicata, ma suscitare la voglia di dare una risposta immediata.

c) Usare immagini precise ed emozionali: quelle che lasciano senza fiato, fanno sognare e non hanno bisogno di tante parole per emozionare. Pubblica le tue foto non solo sul blog, ma anche sulla pagina Facebook!

d) I filmati devono essere corti, divertenti ed emozionali, esattamente come le immagini devono contenere la forza che li porti ad emergere nella bolgia Facebookiana.

e) Crea una serie di post solo tua oppure partecipa a cicli già esistenti tra blogger utilizzando un #hashtag. Abitua i tuoi follower all'idea di trovare sulla tua pagina una dose di informazioni, motivazione o divertimento sempre lo stesso giorno.

f) Non avere paura di contestare le mode del momento. I tuoi lettori lo apprezzeranno. Fai vedere che sei una persona vera e reale, nei social media questo è davvero un punto di forza. Ricorda, inoltre che, i dementi, li troverai dappertutto e quindi abituati a controbattere (prima) e ignorare (dopo) i cerebrolesi che dovessero comunicare il oro disaccordo con offese e minacce. Paga bene il tuo avvocato...

g) Pubblica il link al tutorial e reindirizza le persone sul tuo blog. Pensa a quello che potrebbe essere utile ai tuoi lettori.

h) Un selfie divertente con un commento personale o ironico piace sempre. A chi ti segue piace sapere chi c'è dall'altra parte dello schermo. Fatti un po' vedere e conoscere. Ovvio che questo non ha attinenza ai brand o alle società private e che hanno bisogno di costruirsi una immagine, spesso riflessa di soggetti famosi o in via di sviluppo ...

i) Nella tua attività da blogger (e non solo) avrai dei momenti di gioia per aver raggiunto degli obiettivi o semplicemente per aver fatto qualcosa di straordinario. Condividi con i tuoi lettori le tue emozioni positive. Fai sapere a loro quanto sei contenta e felice!Ovvio che la cosa fa parte del sistema di manipolazione psicologica sociale.. così come altri sistemi falsi e super usati nel lavoro di incentivazione di un brand. Lo so che non si dice ma sono sincero.

l) Condividi un post oppure una tua opinione che sia controversa. La discussione in questo caso è molto probabile. Non esagerare però con il tema controverso almeno che tu non sia conosciuta già per questo. Pensa ad un tema che nel tuo campo possa avere dei punti di vista completamente opposti e suscitare tante emozioni.

m) Condividi le informazioni che interessano i tuoi lettori in modo particolare (novità del settore, ricerche o approfondimenti di alcuni temi). I post di questo tipo di solito generano le condivisioni.

n) Con i nuovi post cerca di divertire i tuoi follower, ma ricordati che i vecchi post che hai pubblicato, ricordati che puoi sempre rilanciarli per spingere la tua pagina social, in special modo se non sono legati a nessun avvenimento specifico.

o) Racconta una storia, e fa che sia divertente, curiosa o emozionante. Che sia vera, non studiata e analizzata in mille modi. Che esca dal tuo cuore. Che possa farti conoscere meglio come persona.

p) Omaggia i tuoi lettori: apprezzano essere omaggiati senza avere niente in cambio. Pensa però a qualcosa di utile e di valore per il tuo pubblico. Un prodotto o servizio tipo check­list, mini corso, mini ebook o una consulenza gratuita. Se stai pensando ad un successivo prodotto a pagamento questo campione gratuito ti aiuterà anche a testare il mercato.

q) Usa le infografiche. L'infografica è un modo veloce e conciso per trasmettere le informazioni. Varie ricerche provano che i dati e le informazioni trasmessi in modo visuale sono recepiti più semplicemente. Ciò aiuta a suscitare le reazioni: commenti, like e condivisioni.

r) Usa le frasi incomplete, non troppo banali, ma neanche troppo complicate per non scoraggiare le persone a rispondere. E' un modo per coinvolgere i lettori a commentare il tuo post. Se fai una domanda giusta i commenti diventano la fonte di informazione e di ispirazione per i tuoi futuri post.

s) I successi raggiunti personalmente, liberano energia positiva, quindi non aver paura di raccontare i tuoi traguardi positivi, pur senza far sentire gli altri come dei nulla...

t) Condividi i link altrui che potrebbero avere una utilità per chi ti segue, perché questo si rifletterà positivamente sui tuoi interessi.

u) Usa un qualche blog che possa essere collegato al tuo interesse, che possa darti la opportunità di postare informazioni utili senza collegare il tutto al uo blog/sito. Tutto questo aiuterà i tuoi lettori a trovare nuove informazioni utili per i propri interessi.

v) Metti al centro i tuoi lettori.

z) Trasmetti entusiasmo ed emozioni positive con i tuoi post. Piacciono perché danno una carica di energia e di positività e spesso è proprio quello che la gente cerca su Facebook.

Queste sono le informazioni più utili per creare e seguire correttamente, una propria pagina Fan su Facebook. Ora spetta a voi fare le giuste scelte.

 

 

 

 

 

Articoli correlati